chi sono

Sono Maria Serena, ho insegnato letteratura italiana. Oggi scrivo e sono qui per riflettere, dialogare raccontare. I miei interessi sono rivolti alla comune condizione umana, anche quella raccontata dalla letteratura. Vorrei partecipare alla costruzione di un pensiero nuovo e diverso, fondato su radici antiche, che riconosca uguaglianza e giustizia a tutti.

sabato 20 novembre 2010

COLTIVARE PER DOMANI di Mariaserena Peterlin

ROSA ROSAE



Coltivo una nuova rosa
sul solito balcone
E’ una rosa imprudente
che sta sbocciando, rossa,

e sembra indifferente
alla pioggia battente.
Una rosa ostinata
una rosa sfacciata:

svolge i petali ardenti
contrastando i segnali:
oppone resistenza
e segnala speranza.

Rosso cupo il suo petto
(per un battito netto)
verde oscuro la foglia
(avanti! anche a dispetto).

E sotto il cielo grigio
per questa nuvolaglia
assorbe pioggia e vita.
Son certa che non sbaglia.
Posta un commento